Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo

Via Olona n.19-20123 Milano Info+390239810868 o 3466872531


giovedì 25 novembre 2010

"Stop-stalking", campagna di sensibilizzazione di Regione e Telefono Donna

«Due sportelli anti-stalking presso l'Ospedale Niguarda di Milano e l'Ospedale di Lecco, già operativi»
Uno spot anti-stalking sul portale della Regione Lombardia e cartelli con lo stesso messaggio a tutti gli ingressi delle sedi regionali. Inoltre, il sostegno economico e organizzativo a sportelli anti-stalking, avviati a Milano e Lecco, da diffondere in tutti i territori. E' il modo con cui Regione Lombardia è scesa in campo prendendo iniziativa contro la violenza alle donne. L'occasione è la Giornata internazionale, istituita nel 1999 con una risoluzione delle Nazioni Unite, che si celebra domani, 25 novembre. Le azioni e il loro scopo sono state illustrate dal presidente Roberto Formigoni, in una conferenza stampa insieme al delegato per le Pari Opportunità Monica Guarischi e al presidente dell'associazione 'Telefono Donna' Stefania Bartoccetti. "L'assessorato alla Famiglia, guidato da Giulio Boscagli - ha spiegato Formigoni - ha contribuito, con uno stanziamento di 160.000 euro, alla realizzazione finora di due sportelli anti-stalking presso l'Ospedale Niguarda di Milano e l'Ospedale di Lecco, già operativi. Per la gestione degli sportelli i due ospedali si avvalgono della competenza dell'associazione 'Telefono Donna', che vanta un radicamento importante sul territorio lombardo e un'esperienza pluriennale nelle azioni di contrasto e di prevenzione dei maltrattamenti sulle donne". Gli sportelli anti-stalking si avvalgono delle competenze di operatrici volontarie, counselor, assistenti sociali e psicologiche, per aiutare le donne ad uscire dalla persecuzione. Le donne vengono aiutate - ha sottolineato Stefania Bartoccetti - a riconoscere il fenomeno, che per certi versi può essere più insinuante del maltrattamento fisico, e poi ad accompagnare, affiancare e sostenere le vittime nel percorso di uscita dalla persecuzione, aumentando la loro autostima e consapevolezza, e fornire loro consulenza anche di tipo legale". Monica Guarischi è stata recentemente a visitare gli sportelli. "Ho ammirato il lavoro, pieno di dedizione e di grande competenza, delle operatrici. I primi risultati sono certamente positivi e ci confermano la bontà e l'efficacia di un servizio che realmente risponde ad un bisogno così drammatico. Perché sono innanzitutto donne, che si mettono in gioco per il rispetto delle donne".
LO SPOT - L'associazione 'Telefono Donna' ha anche realizzato un'importante campagna pubblicitaria - 'Stop-Stalking', con manifesti, spot televisivi e radiofonici, banner sui siti internet, pubblicità sui giornali.

La campagna pubblicitaria (sia lo spot televisivo che i manifesti), realizzata da Maurizio Maresca, è costruita con un primissimo piano, che inquadra due occhi di un uomo che pronuncia frasi come:

  • "Ti ho vista stamattina mentre uscivi di casa";
  • "Non costringermi ad essere cattivo";
  • "So chi sei, dove sei, cosa fai";
  • "Ti ho vista al bar, chi era quello?";
  • "Te li ho mandati io quei fiori".
  • E l'invito finale di una voce femminile:
  • "Non permettere a nessuno di perseguitarti.
  • Chiama Stop-Stalking".
    GLI SPORTELLI - Il servizio (02.366.688 per Milano; 0341.086.888 per Lecco) è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 17.00, ma è prevista la reperibilità telefonica anche nelle ore notturne e nei giorni festivi.
    (Lombardia Notizie-24 novembre 2010-Ln - Milano))

mercoledì 29 settembre 2010

Festa dei nonni venerdì 1 ottobre 2010 dalle 15 alle 17, al parco di Villa Gomes, a Maggianico.


Il 1° ottobre dalle 15 alle 17 al parco di Villa Gomes, a cura del Servizio Anziani.
Ingresso libero
Il Servizio Anziani del Comune di Lecco (Assessorato Politiche sociali), in collaborazione con l'Associazione Volontari Pensionati di Lecco, organizza la Festa dei nonni venerdì 1 ottobre 2010 dalle 15 alle 17, al parco di Villa Gomes, a Maggianico.

Il programma prevede la benedizione dei nonni e un momento di festa, in cui nonni e nipoti potranno trascorrere il pomeriggio insieme, allietati da canti e poesie dei bambini della scuola dell'infanzia “S. Giuseppe” di Maggianico e da giochi e racconti di una volta. Una merenda offerta a tutti concluderà il pomeriggio. L’iniziativa è a ingresso libero. Per informazioni: Servizio Anziani - via dell'Eremo 28 - Lecco tel. 0341 258465 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 11) In caso di maltempo, la festa si svolgerà all'oratorio di Maggianico (via Zelioli, 3).


» volantino (.pdf - 328 KB)


Fonte SITO WEB COMUNE DI LECCO

martedì 21 settembre 2010

Ambiente, Raimondi: lotta a smog parta dal basso

"La lotta all'inquinamento e la strada verso la sostenibilità devono essere un punto fermo di tutti i livelli di amministrazione e governo, partendo dal basso". Lo ha detto oggi l'assessore all'Ambiente della Regione Lombardia, Marcello Raimondi, intervenendo al 3° Seminario formativo del progetto CHAMP. Si tratta di un'iniziativa in partenariato con l'Associazione nazionale delle Agende 21 locali e altri soggetti europei: finlandesi, tedeschi e ungheresi. "Regione Lombardia - ha spiegato l'assessore Raimondi - cofinanzia e sostiene con decisione il progetto CHAMP, perché ci pare di poter dare un notevole aiuto agli Enti Locali che hanno sottoscritto il Patto dei sindaci e sono perciò impegnati nella definizione del proprio Piano clima. Grazie a questo impegno dunque si passerà da un sistema di gestione ambientale 'tradizionale' ad uno di tipo 'integrato', finalizzato cioè alla mitigazione e all'adattamento ai cambiamenti climatici". Rivolgendosi agli amministratori presenti al seminario, l'assessore ha sottolineato "l'importanza della condivisione con i cittadini delle regole che vengono introdotte"."Per quanto queste siano importanti - ha detto - e per quanto possano essere fatte in accordo con i vari livelli di governo del territorio, le regole sono inapplicabili se i cittadini non le condividono e non le fanno proprie". Gli obiettivi della parte italiana del progetto sono:- la realizzazione di un programma di formazione e affiancamento sulla gestione integrata per la sostenibilità; - la lotta al cambiamento climatico, fondata sul confronto e lo scambio con le buone pratiche realizzate in ambito europeo;- la creazione di una rete nazionale di formatori accreditati, in grado di applicare e divulgare i contenuti messi a punto nell'ambito del progetto;- lo sviluppo di casi studio: 10 autorità locali italiane coinvolte nel percorso formativo e almeno 5 supportate per mettere a punto l'applicazione di un sistema di gestione integrata per la sostenibilità e la lotta ai cambiamenti climatici;- la messa a punto e la standardizzazione di un Sistema di Gestione Integrata per la sostenibilità e la lotta al cambiamento climatico.
(Lombardia Notizie 21 settembre 2010 Ln - Milano)

venerdì 10 settembre 2010

SCUOLA AL VIA, IL SALUTO DEL PROVVEDITORE DI LECCO LUIGI ROFFIA



Insegnate loro, attraverso le discipline, l’amore, la stima, il
rispetto per la vita propria e degli altri, la solidarietà, il senso della
legalità, la pace
10 settembre 2010
“Ragazzi, una scuola migliore parte da voi!”
Nel messaggio d’inizio anno rivolto alla scuola lecchese, il dirigente dell’Ufficio XIV diLecco (l’ex Provveditorato agli Studi) dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
esorta gli studenti a dare il massimo nell’impegno per migliorare la scuola e crescere da cittadini responsabili;
invita i genitori a condividere con la scuola lo stile educativo; esorta docenti e dirigenti a fare leva sull’autonomia scolastica e a innovare lo stile didattico perrealizzare il cambiamento, concretizzando la riforma al via.
“ Ragazzi, una scuola migliore parte da voi! Impegnatevi e studiate in modo serio, siate protagonisti delle avventure del sapere e vedrete che la vostra scuola sarà migliore e più bella.
Coraggio, volate alto! Studiate e pretendete che i vostri insegnanti attualizzino e rendano più viva ogni materia.
Matematica, inglese, italiano, storia e così via: ogni disciplina di studio è interessante, affascina e appassiona.
Il futuro è nelle vostre mani e va costruito con impegno e responsabilità,
rifiutando la violenza e crescendo ogni giorno in educazione. Ragazzi: metteteci la vita!
Quest’anno poi parte la riforma ministeriale nelle classi prime delle scuole superiori.
Una riforma attesa da tanti anni e mai realizzata finora. State vivendo per questo una svolta epocale.
Cambia la“macchina”, ma la benzina la mettete voi, ricordatevelo, dando il massimo. La riforma è come un quadro il cui soggetto è stato disegnato dagli adulti della politica e del governo.
Voi siete i veri protagonisti di questo quadro, perciò vi esorto a completarlo, abbellirlo, migliorarlo.
Una scuola migliore parte solo da voi, con impegno e responsabilità. Sempre.
Esorto voi genitori a condividere con la scuola lo stile educativo e a fare crescere i vostri figli in valori e impegno. Motivateli a fare sempre meglio, sosteneteli nelle difficoltà, siate credibili e autorevoli, scegliete la strada del dialogo e del confronto.
Voi docenti amate i vostri studenti con i loro difetti, crisi, ansie, con la loro autenticità e gioia di vivere.
Insegnate loro, attraverso le discipline, l’amore, la stima, il rispetto per la vita propria e degli altri, la solidarietà, il senso della legalità, la pace.
Rendete attuale ogni materia di studio, perché il punto del cambiamento è educativo: metodo d’insegnamento scollato dalla pura lezione frontale, didattica laboratoriale, valutazione delle competenze, personalizzazione dei percorsi di studio.
A voi dirigenti scolastici raccomando di utilizzare l’autonomia scolastica, soprattutto in questo momento di riforma, per realizzare una scuola più moderna, referenziale, aperta al territorio ed alla valutazione nazionale. Scegliete sempre il dialogo fra comunità educativa e civile, potenziate le reti tra scuole per l’innovazione, sfruttate ogni risorsa didattica ed educativa per favorire nella scuola un clima di serenità, accoglienza di tutti, soprattutto i ragazzi in situazioni di disagio.
Premiate i ragazzi meritevoli e punite con rigore i ragazzi disimpegnati, puntando sul valore dell’esempio per promuovere partecipazione solidale, rispetto della persona, realizzazione del bene comune.
Rinnovo un affettuoso augurio di buon lavoro a studenti, genitori, insegnanti, personale amministrativo, tecnico e ausiliario, direttori dei servizi generali amministrativi, dirigenti scolastici e a tutto il mondo della scuola, e assicuro il mio personale impegno per affrontare insieme le sfide della scuola lecchese ”.
Luigi Roffia

martedì 27 luglio 2010

Regione Lombardia.Energia sostenibile, Raimondi:"Aiutiamo i Comuni a sviluppare i loro piani"

Il Consiglio regionale ha approvato oggi a larga maggioranza un ordine del giorno di sostegno agli interventi per lo sviluppo dell'energia sostenibile, nel quale si cita come esperienza "modello" il "Patto dei sindaci" firmato a Bruxelles il 4 maggio scorso dai primi cittadini di moltissime città europee (tra cui alcune centinaia lombardi) e in cui si chiede lo stanziamento di 5 milioni di euro a favore dei Comuni per realizzare interventi e politiche in questo senso.Piena condivisione ai contenuti dell'ordine del giorno - presentato dall'Udc e votato anche dai partiti di maggioranza - è stata espressa dall'assessore all'Ambiente, Energia e Reti della Regione Lombardia, Marcello Raimondi. "Il 'Patto dei sindaci' - ha sottolineato Raimondi - è un'iniziativa che ha coinvolto numerosissimi comuni lombardi e che ha il grande merito portare all'attenzione e indicare soluzioni su un tema, come quello della riduzione dei gas serra e dello sviluppo dell'energia sostenibile, su cui si giocherà il futuro della nostra economia"."Per questo - ha aggiunto l'assessore - ho appoggiato con convinzione l'ordine del giorno presentato oggi in Consiglio regionale e assicuro l'impegno mio personale e della Giunta a mettere in campo tutti gli interventi di supporto ai Comuni perché possano realizzare azioni di sviluppo dell'energia sostenibile"."D'altra parte - ha concluso Raimondi - questa è la direzione che Regione Lombardia ha scelto da tempo, come dimostra ad esempio il 'Piano per una Lombardia sostenibile' lanciato dal presidente Formigoni lo scorso anno che prevede lo stanziamento di importanti risorse per azioni sull'energia, la mobilità e le nuove tecnologie".
(Lombardia Notizie/Ln - Milano) )

domenica 20 giugno 2010

Riunione del Comitato di coordinamento della rete scolastica

E' convocato per venerdì 25 giugno alle ore 10.00, presso la Sala Consiliare della Provincia di Lecco, il Comitato provinciale di indirizzo e coordinamento della rete scolastica e formativa per la presentazione di un'indagine sulla condizione dei diplomati in provincia di Lecco a due anni dal diploma.
Seguirà un'informativa sulla concessione dei buoni-libro per gli studenti iscritti alle classi prime degli Istituti Superiori e dei Centri di Formazione Professionale e sulla costituzione di un elenco di docenti inseriti nelle graduatorie a esaurimento provinciali per la Rassegna Orientalamente in programma nel prossimo mese di ottobre.

mercoledì 16 giugno 2010

Dedicato agli studenti con disabilità


È la proposta estiva "Summer Art School", tre settimane di "full immersion" in attività di studio e approfondimento, per acquisire esperienze, far emergere potenzialità creative, impadronirsi di nuove tecniche e stabilire relazioni significative. L'iniziativa, voluta dall'Associazione La Nostra Famiglia - IRCCS "E. Medea", presso la propria sede di Bosisio Parini (Lecco), verrà attuata dal 28 giugno al 19 luglio. Destinatari ragazzi con disabilità dai 14 ai 17 anni, inseriti in corsi professionali o nella scuola superiore, che necessitano di sviluppare le proprie capacità espressive e di rafforzare l'autostima e la fiducia. Fotografia, informatica, musica, cucina e sport, tra le varie attività previste
«Suono e Soundbeam» è uno dei laboratori di Bosisio PariniTre settimane di "full immersion" in attività di studio e approfondimento, per acquisire esperienze, far emergere potenzialità creative, impadronirsi di nuove tecniche e stabilire relazioni significative. Sta in questo la proposta estiva Summer Art School, voluta dall'Associazione La Nostra Famiglia - IRCCS "E. Medea", presso la propria sede di Bosisio Parini (Lecco), che verrà attuata, con il contributo della Regione Lombardia, dal 28 giugno al 19 luglio.L'iniziativa - condotta da esperti del settore, educatori e pedagogisti - si rivolge a ragazzi con disabilità dai 14 ai 17 anni, inseriti in corsi professionali o nella scuola superiore, che necessitano di sviluppare le proprie capacità espressive e di rafforzare l'autostima e la fiducia.Questi i laboratori e le attività previste. FotoVideoLab è un laboratorio audiovisivo su fotografia digitale e videoripresa, per raccontare se stessi e l'ambiente circostante, attraverso le foto e i video. Informatica facile mira alla conoscenza e all'utilizzo delle potenzialità del computer, tramite un percorso di alfabetizzazione informatica e una guida ad alcune applicazioni web. Suono e Soundbeam è un laboratorio di musica creativa che coniuga lo studio e la pratica della musica all'interno di un'esperienza di comunicazione e socialità. In particolare, lo strumento Soundbeam consente di creare musica attraverso i movimenti del proprio corpo, grazie ad un sistema di sensori collegato ad altri apparecchi musicali e multimediali. Cucino anch'io nasce all'insegna della cucina artigianale, basata su ricette semplici, frutto dell'esperienza pluriennale di un corso professionale. Essere autonomi in cucina, per altro, non significa solo eseguire una ricetta, ma saper scegliere e programmare i piatti del giorno, gustandoli poi in modo conviviale. Un'attività, quindi, a forte valore educativo e sociale. E infine, Animazione e piscina, con gruppi di animazione e attività sportive (nuoto in piscina) che integreranno le proposte dei laboratori, garantendo un impegno quotidiano dalle 9 alle 16, per cinque giorni alla settimana. (S.B.)

venerdì 28 maggio 2010

USR Lombardia-UFFICIO XIV (Ambito territoriale per la provincia di Lecco)Mobilità del personale docente di scuola primaria

28 maggio 2010 .Scuola Primaria Pubblicazione dei movimenti del personale docente di ruolo nella scuola primaria per l'a.s. 2010/2011.
Sul sito web lecco istruzione
Decreto di pubblicazione dei movimenti
Tabulato riassuntivo
Bollettino Trasferimenti
Movimenti interprovinciali in uscita

Per saperne di più, clicca QUì

mercoledì 26 maggio 2010

Lecco, cambia il nome dell'Azienda ospedaliera

Cambia nome l'Azienda ospedaliera "Ospedale di Lecco", che si chiamerà "Azienda ospedaliera della Provincia di Lecco".

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sanità, Luciano Bresciani, ha approvato una delibera con cui autorizza il cambio di denominazione.
Il provvedimento viene ora trasmesso al Consiglio regionale per il via libera definitivo. E' stata la stessa Azienda Ospedaliera a chiedere alla Regione di attivare la procedura per cambiare nome, dopo aver acquisito il parere favorevole in questo senso della Provincia di Lecco e della Conferenza dei sindaci dei Comuni che fanno parte del territorio dell'Asl.

La nuova denominazione è stata scelta per rappresentare meglio la realtà territoriale dell'assistenza ospedaliera nella provincia di Lecco.
L'Azienda ospedaliera infatti conta su tre presidi dislocati sul territorio: Lecco, Bellano e Merate.

(Lombardia Notizie Ln - Milano) )

martedì 25 maggio 2010

Canili lager e randagismo: pronta la Task Force del Ministero della salute


Il nuovo approccio del Ministero della salute per quanto concerne il rapporto uomo-animale è
all' insegna della tutela a 360 gradi.

Lotta al randagismo, stop ai maltrattamenti e ai canili lager: questi gli obiettivi della nuova task force che può contare su 10 Medici Veterinari, appositamente formati e opera in collaborazione con i N.A.S., con le Autorità competenti in materia e le Associazioni per la protezione degli animali.

domenica 16 maggio 2010

STUDENTI ED INSEGNANTI UNITI CONTRO I TAGLI AL SAPERE!!

Contro 8 miliardi di tagli in tre anni all’istruzione pubblica!
mentre aumentano i finanziamenti per la TAV, per il ponte di Messina, per le missioni militari, per Expo 2015, per gli stipendi di grandi manager e per scuola e sanità private, il nostro sistema scolastico pubblico sta subendo un attacco gravissimo, atto a delegittimare la scuola pubblica , il carattere di accessibilità e qualità dell’istruzione che uno stato deve assicurare a chiunque, indipendentemente dalla situazione economica e sociale.
Contro il tentativo di aziendalizzazione e privatizzazione dei nostri istituti e delle nostre facoltà!
tramite la riforma dell’ Università e il Ddl Aprea si cerca di introdurre una logica aziendalistica nelle nostre scuole, con consigli d’amministrazione e presidi-manager, con lo scopo di mettere a disposizione le capacità e le conoscenze degli studenti in mano all’interesse ed al profitto di pochi privati.
Dopo due anni di assemblee, presidi, manifestazioni con studenti organizzati ed universitari crediamo sia fondamentale creare un fronte unico tra studenti, precari e lavoratori e lavoratrici della scuola per contrastare questo attacco all’Istruzione pubblica. Rivendichiamo il diritto allo studio, che non deve essere una merce a pagamento. Rivendichiamo la gratuità dell’iscrizione, dei libri, dei mezzi di trasporto, degli alloggi per gli studenti universitari fuori sede.
Senza tutto questo il “diritto allo studio” è una parola priva di significato, valida solo per quei pochi che hanno i mezzi economici per portare a termine un oneroso corso di studi.
Noi la crisi non la dobbiamo pagare!
In un sistema sociale ed economico collassato da difficoltà ed ingiustizie strutturali e sistematiche non si può accettare che a pagare i danni di vent’anni di liberismo selvaggio e speculazioni finanziarie siano gli studenti delle scuole pubbliche, figli di quei lavoratori e di quelle lavoratrici, anch’essi al centro della stessa situazione tragica nel loro luogo di lavoro.
Giovani Comunisti Lecco
Leggi STUDENTI ED INSEGNANTI UNITI CONTRO I TAGLI AL SAPERE!!

giovedì 29 aprile 2010

Convegno: “Prospettive della riforma dell’istruzione secondaria"


«Istruzione e benessere economico-sociale dall’Europa alla Lombardia»

IUniScuoLa Lecco: ecco la comunicazione della Direzione Generale dell' U.S.R. per la Lombardia Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 5969 Milano, 16 aprile 2010

All’attenzione dei dirigenti scolastici
Istituti comprensivi, scuole secondarie di I e II grado statali e paritarie
Centri di Istruzione e Formazione Professionale
della Lombardia
loro sedi


Oggetto: Convegno “Prospettive della riforma dell’istruzione secondaria - Istruzione e benessere economico-sociale dall’Europa alla Lombardia”

Aula Magna dell’Università Bocconi, Milano 4 e 5 maggio 2010

Nel quadro delle iniziative di approfondimento e riflessione sulla riforma dell’Istruzione secondaria, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ha organizzato un Convegno destinato ai Dirigenti e ai docenti referenti per l’orientamento di tutte le istituzioni scolastiche e formative della Lombardia, ai rappresentanti degli Enti locali, del mondo accademico e delle associazioni imprenditoriali.

Il Convegno, dal titolo “PROSPETTIVE DELLA RIFORMA DELL’ISTRUZIONE SECONDARIA - Istruzione e benessere economico-sociale dall’Europa alla Lombardia” si svolgerà presso la sede dell’Università Bocconi di Milano, il 4 e 5 maggio 2010.

L’obiettivo è quello di realizzare un evento di ampio respiro culturale sul tema - particolarmente significativo sia in una prospettiva europea sia nel contesto lombardo - dell’istruzione come motore di crescita e sviluppo, per garantire benessere economico e sociale alle future generazioni.

È certamente di fondamentale importanza - in particolar modo per coloro che hanno il delicato compito di guidare le Istituzioni scolastiche, ma anche per tutti gli attori qualificati che sul territorio affiancano la scuola nella individuazione e realizzazione di percorsi educativi e formativi efficaci ed innovativi - non perdere di vista il significato più profondo del cambiamento in atto. Momenti di riflessione e scambio, in una prospettiva locale ed europea, possono senza dubbio costituire un’occasione di arricchimento reciproco e stimolare la progettualità e il rinnovamento.

Un’attenzione particolare sarà dedicata, nel corso del convegno, al tema dell’orientamento, compito precipuo della scuola secondaria di I grado, per sottolineare l’importanza e la delicatezza di questo momento di accompagnamento alla scelta del percorso formativo, momento nel quale si realizza un primo fondamentale passo verso il successo scolastico e formativo di tutti gli studenti.

In considerazione della significatività e della valenza dell’evento si invitano le SS.LL a partecipare al Convegno con i docenti dello staff di presidenza e con coloro che, nella scuola, svolgono compiti di rilievo, in particolare nell’ambito dell’orientamento.

Per iscriversi è necessario compilare l’apposito modello entro il 27 aprile 2010.
IL DIRETTORE GENERALE Giuseppe Colosio

Allegato:programma pdf, 87 kb

domenica 18 aprile 2010

Seminario: Integrare la disabilità nelle scuole

A conclusione del percorso di formazione per gli operatori dell’assistenza educativa specialistica del territorio di Lecco “EDUCARE IN LUOGHI ALTRUI. OPERARE IN UNA TERRA DI FRONTIERA”:

Seminario
LA DISABILITÀ NELLE SCUOLE:
RESPONSABILI PER ACCOGLIERE E INTEGRARE

Enti promotori
Provincia di Lecco e Gruppo di progetto DGR 215/2005


Mercoledì 21 aprile 2010 - ore 16.30 / 19.30
c/o Aula Magna dell’Istituto Superiore “G. Bovara” - Via XI Febbraio 8 (Lecco)


Iscrizioni:
La partecipazione al corso è gratuita. Non è necessario iscriversi.

Per maggiori infomazioni, CLICCA QUI.

PER IL VOLANTINO CLICCA QUI.

domenica 28 marzo 2010

BANDO DI CONCORSO. «Primo Certamen nazionale di Probabilità e Statistica “FELICE FUSATO”»

IUniScuoLa Lecco: Ecco la presentazione del 5 marzo 2010- Prot. AOODGOS n.1700 del Ministero dell’Istruzione,dell’Università e della Ricerca- Dipartimento per l’Istruzione-Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica-Ufficio I

Oggetto: Primo Certamen nazionale di Probabilità e Statistica “FELICE FUSATO”

Il Liceo Scientifico Statale “G.B.Grassi “ di Lecco (Lc), con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, del Polo regionale di Lecco, del Politecnico di Milano, della casa editrice Zanichelli e della Confcommercio di Lecco organizza il primo Certamen nazionale di Probabilità e Statistica “FELICE FUSATO”.
L’iniziativa, aperta agli studenti frequentanti il quarto e il quinto anno dei corsi di studi secondari di secondo grado che abbiano sviluppato, nei loro piani di studi, i contenuti di probabilità e statistica previsti dai vigenti programmi ministeriali, è compresa nel programma di promozione delle eccellenze per l’anno scolastico 2009/2010 definito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con D.M 22 ottobre 2009 (tabella A).
Le modalità di partecipazione sono indicate nel bando che si trasmette in allegato. Eventuali ulteriori informazioni possono essere richieste contattando il numero telefonico 0341/362726, o il seguente indirizzo di posta elettronica: liceo@grassilecco.it .

Si pregano le SS.LL. di dare diffusione della presente nota presso le istituzioni scolastiche interessate del territorio di competenza, tenendo comunque conto che la stessa sarà inserita negli spazi web istituzionali.
Per leggere tutto, clicca QUì

BANDO DI CONCORSO “PRIMAVERA DELL’EUROPA”

Tra i vincitori CONTI STEFANO alunno dell'Istituto Comprensivo Statale di Galbiate (LC) Via Unità d'Italia, 9 - 23851 Galbiate (LC)

IUniScuoLa Lecco: Ecco la comunicazione del 26 marzo 2010-Prot. N. 0002387 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Dipartimento per l’Istruzione-Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione-Ufficio III

Oggetto: BANDO DI CONCORSO “PRIMAVERA DELL’EUROPA” - elenco vincitori
Facendo seguito alla nota prot. AOODGSC/Regg.Uff./0002087 del 08/04/2009 con la quale è stato trasmesso il bando di concorso “Primavera dell'Europa” indetto dalla scrivente Direzione Generale e l'Unione Italiana contro l'analfabetismo si trasmette l'elenco dei vincitori del concorso in oggetto. IL VICE DIRETTORE GENERALE f.to Sergio Scala

Per visualizzare l' elenco dei vincitori, clicca QUì