Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo

Via Olona n.19-20123 Milano Info+390239810868 o 3466872531


mercoledì 11 settembre 2013

NEWS UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE LECCO

Ultime comunicazioni Ambito territoriale di Lecco - via Marco d'Oggiono, 15 - 23900 Lecco - Tel. 0341 296 111 / Fax 0341 296 104

11 set 13 - Disponibilità per le operazioni di nomina a tempo determinato collaboratori scolastici 2013/2014

Elenco posti disponibili per le assunzioni a tempo determinato del profilo di collaborazione scolastico per la convocazione del 12 settembre 2013

6 set 13 - At Lecco – Seconda convocazione nomine a tempo determinato del personale ATA a.s. 20123/14 profilo di collaboratore scolastico

In allegato il calendario delle operazioni di nomina a tempo determinato del personale ATA tramite la “Scuola Polo” IS “G. Bertacchi” di Lecco previste per il 12 settembre 2013. Seconda convocazione per sopraggiunte disponibilità

4 set 13 - Assunzioni a tempo indetermintato personale docente a.s. 2013/2014 – controllo regolarità punteggio GAE

I docenti neoassunti dalle graduatorie provinciali ad esaurimento con decorrenza giuridica 01.09.13 ed economica 01.09.13 sono tenuti ad autocertificare ai sensi dell’art. 15 della legge 183/20111 la regolarità dell’attuale punteggio in graduatoria

4 set 13 - Prospetti riepilogativi nomine a tempo indeterminato personale docente 2013-14

In allegato gli elenchi riepilogativi delle nomine a tempo indetrminato del personale docente

4 set 13 - Avvio a.s. 2013/14 – graduatorie definitive di circolo e d’istituto e operazioni di nomina a tempo determinato del personale docente.

Le graduatorie definitive di circolo e d’istituto di 1^, 2^ e 3^ fascia dovranno essere pubblicate all’albo di ciascuna istituzione scolastica in data odierna e saranno utilizzabili a partire da
domani 5 settembre

4 set 13 - Attività del CusMiBio per docenti e studenti 2013/14

Attività di formazione teorico-pratica per docenti di scienze e attività di laboratorio biologico e informatico rivolte agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

4 set 13 - Servizio di Istruzione Domiciliare per gli insegnamenti di ogni ordine e grado

Indicazioni operative sugli interventi formativi a domicilio per gli alunni colpiti da gravi patologie o impediti a frequentare la scuola per un periodo di almeno trenta giorni.

4 set 13 - Scuola in ospedale in Lombardia: caratteristiche del servizio e modalità di accesso

Elenco delle sedi di sezione ospedaliera e degli istituti che in essa operano; modalità di accesso la servizio; valutazione delle attività svolte; compiti della scuola di apppartenenza; risorse didattiche e materiali formativi a disposizione.

martedì 2 luglio 2013

I Presidi non possono ricoprire cariche elettive


ECCO COSA PREVEDE  l' art.12 del D.lgs. n.39-2013 :
[Incompatibilità tra incarichi dirigenziali interni e esterni e cariche di componenti degli organi di indirizzo nelle amministrazioni statali, regionali e locali]

1. Gli incarichi dirigenziali, interni e esterni, nelle pubbliche amministrazioni, negli enti pubblici e negli enti di diritto privato in controllo pubblico sono incompatibili con l'assunzione e il mantenimento, nel corso dell'incarico, della carica di componente dell'organo di indirizzo nella stessa amministrazione o nello stesso ente pubblico che ha conferito l'incarico, ovvero con l'assunzione e il mantenimento, nel corso dell'incarico, della carica di presidente e amministratore delegato nello stesso ente di diritto privato in controllo pubblico che ha conferito l'incarico.
2. Gli incarichi dirigenziali, interni e esterni, nelle pubbliche amministrazioni, negli enti pubblici e negli enti di diritto privato in controllo pubblico di livello nazionale, regionale e locale sono incompatibili con l'assunzione, nel corso dell'incarico, della carica di Presidente del Consiglio dei ministri, Ministro, Vice Ministro, sottosegretario di Stato e commissario straordinario del Governo di cui all'articolo 11 della legge 23 agosto 1988, n. 400, o di parlamentare.
3. Gli incarichi dirigenziali, interni e esterni, nelle pubbliche amministrazioni, negli enti pubblici e negli enti di diritto privato in controllo pubblico di livello regionale sono incompatibili:
a) con la carica di componente della giunta o del consiglio della regione interessata;
b) con la carica di componente della giunta o del consiglio di una provincia, di un comune con popolazione superiore ai 15.000 abitanti o di una forma associativa tra comuni avente la medesima popolazione della medesima regione;
c) con la carica di presidente e amministratore delegato di enti di diritto privato in controllo pubblico da parte della regione.
4. Gli incarichi dirigenziali, interni e esterni, nelle pubbliche amministrazioni, negli enti pubblici e negli enti di diritto privato in controllo pubblico di livello provinciale o comunale sono incompatibili:
a) con la carica di componente della giunta o del consiglio della regione;
b) con la carica di componente della giunta o del consiglio di una provincia, di un comune con popolazione superiore ai 15.000 abitanti o di una forma associativa tra comuni avente la medesima popolazione, ricompresi nella stessa regione dell'amministrazione locale che ha conferito l'incarico;
c) con la carica di componente di organi di indirizzo negli enti di diritto privato in controllo pubblico da parte della regione, nonchè di province, comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti o di forme associative tra comuni aventi la medesima popolazione della stessa regione.